Volontariato
Apri il menù del settore Volontariato

Fondazione Livorno contro la povertà educativa minorile

I Bandi del Fondo per il contrasto alla povertà educativa minorile

Fondazione Livorno contro la povertà educativa minorile

Il prossimo 12 giugno ricorre la Giornata mondiale contro lo sfruttamento del lavoro minorile. Un fenomeno, ancora troppo diffuso a livello mondiale, che si lega inevitabilmente al diritto dei bambini al gioco e allo studio. Infatti se il fenomeno del lavoro minorile in Italia è ormai superato, non possiamo dire lo stesso per il diritto allo studio dei minori.

Tutt’altro. Stando all’ultimo Rapporto sulla povertà minorile in Italia, il nostro Paese è quintultimo in Europa per spesa in istruzione, con appena il 3,9% del Pil. Molto al di sotto della media europea del 4,7%. Da questo rapporto emerge un quadro allarmante, in cui i minori sono i più colpiti dalla povertà assoluta, con un netto peggioramento negli ultimi anni. Se nel 2005 era povero il 3,9% dei minori, un decennio dopo la percentuale di bambini e adolescenti in povertà è triplicata, fino a superare, oggi, il 12%.

In questo contesto è utile ricordare l’impegno di Fondazione Livorno contro la povertà educativa minorile ed invitare le organizzazioni di volontariato, del Terzo settore e le scuole del sistema nazionale a fare rete e a partecipare ai Bandi pubblicati dall’Impresa sociale Con i Bambini per distribuire le risorse del “Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile” su tutto il territorio nazionale.

Fondazione Livorno contro la povertà educativa minorile

Foto di Dragos Gontariu – Unsplash

Il Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile

Un Fondo, nato nell’aprile del 2016 dal Protocollo d’Intesa stipulato tra il Presidente del Consiglio dei Ministri, il Ministro dell’Economia e delle Finanze, il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali e il Presidente di Acri, l’associazione delle Fondazioni di origine bancaria. Appena tre anni fa, eppure già definito dal presidente di Acri, Giuseppe Guzzetti, “uno degli strumenti più innovativi nel campo della lotta alla povertà, che coinvolge l’intera comunità educante: la scuola, il terzo settore, gli enti locali, le famiglie, e sta attivando le migliori energie del nostro Paese”.

In effetti nei primi due anni Con i bambini ha pubblicato i primi quattro bandi: Prima Infanzia 0-6 anni; Adolescenza 11-14 anni; Nuove Generazioni 5-14 anni; Un passo avanti, dedicato ai progetti particolarmente innovativi. In totale l’impresa sociale ha approvato ben 271 progetti, distribuendo contributi per 213 milioni di euro.

Fondazione Livorno contro la povertà educativa minorile 3

Foto di conibambini.org

Fondazione Livorno è Con i Bambini

Nel triennio 2016-2018 anche Fondazione Livorno ha aderito al “Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile” con uno stanziamento di 1.471.232,00 €. E proprio la settimana scorsa abbiamo presentato “L’Isola che c’è”, il progetto del nostro territorio che ha vinto un finanziamento di 750.000 euro partecipando al Bando Nuove Generazioni 2017.

Il progetto, proposto dall’Istituto Madre Mazzarello in partnership con altri soggetti, ha l’obiettivo di costruire una comunità educante, realizzando ambienti di apprendimento dedicati a bambini e ragazzi dai 5 ai 14 anni, articolati in 5 spazi sparsi su tutta l’isola della provincia livornese. Sono previsti, fra gli ambienti di apprendimento indicati nel progetto, un fab-lab, la biblioteca digitale, il laboratorio musicale, il laboratorio video, il laboratorio scientifico, la lego room e un museo zoologico itinerante.

Un invito per le scuole e le associazioni di Livorno e provincia

Visti i risultati positivi, concreti e misurati sul territorio nazionale, il Fondo è stato prorogato per il triennio 2019-2021. Solo per il 2019 Fondazione Livorno contro la povertà educativa minorile ha destinato circa 350.000,00 euro. L’appello da parte nostra è rivolto alle scuole e alle realtà del Terzo settore di Livorno e provincia, un invito a fare rete e a presentare progetti completi e innovativi per combattere la povertà educativa minorile del nostro territorio.

Leggi anche

FLAC
Visite guidate
Collezione opere d'arte
Biblioteca e archivi