fbpx

Fondazione Livorno inaugura il nuovo logo

Ottenuta l’approvazione da parte del Ministero dell’Economia e delle Finanze, il 29 aprile 2013 la Fondazione Cassa di Risparmi di Livorno ha cambiato formalmente denominazione, diventando Fondazione Livorno.
Da quel momento è stato avviato il percorso per la costruzione di una nuova identità visiva incentrata sulla trasformazione del logo che, assunte definitivamente le nuove caratteristiche grafiche, è divenuto ufficiale il primo gennaio 2014.
La progettazione grafica della nuova immagine coordinata è stata affidata a Anna Laura Bachini, titolare dello Studio L’AltroVerso, che nel 2012 aveva già curato il logo ideato per celebrare i venti anni di attività della Fondazione.
Sobrio, lineare, riconoscibile, il logotipo/marchio “Fondazione Livorno” vuole rappresentare il nuovo corso dell’ente, ormai definitivamente separato dalla Cassa di Risparmi di Livorno, la banca dalla quale ha tratto origine ma con la quale non ha più alcun legame o partecipazioni societarie e che, tra l’altro, ha ridefinito la sua stessa identità confluendo nel Gruppo Banco Popolare.
Se da una parte il nuovo marchio dà il senso del cambiamento e sancisce la volontà della Fondazione di sviluppare una capacità autonoma progettuale con iniziative di grande valore sociale e culturale nel cinque settori di intervento di sua competenza, dall’altra non dimentica, anzi, riafferma con orgoglio, le proprie origini storiche.
Ecco che nel logo riappare l’operosa arnia delle api, oggi stilizzata, simbolo della Società dei Floridi, divenuta Accademia nel 1797.
Quando, nel 1883, la Cassa di Risparmi di Livorno (nata nel 1835) acquisì l’Accademia dei Floridi, ne assunse anche il logo. La scritta dello storico cartiglio “Omnia Libant Floridi” venne allora sostituita da “Cassa di Risparmi di Livorno”, per trasformarsi, ancora, in “Fondazione Cassa di Risparmi di Livorno” nel 1992, con la nascita della Fondazione.
Il simbolo della comunità operosa e compatta, dell’accumulo e della redistribuzione delle risorse, ha attraversato i secoli, accompagnando tante vicende importanti della città e del suo territorio ed evocando la continuità di quei valori che avevano caratterizzato la nascita della Cassa e che continueranno ad ispirare le scelte di Fondazione Livorno.
Così, nel nuovo logo, memoria e innovazione si incontrano e si integrano con semplicità e compiutezza. L’architettura simbolica viene ridisegnata e inscritta in una forma quadrata in cui emerge la rotondità dell’arnia.
La leggibilità del lettering è resa più funzionale alle piccole dimensioni anche dala scelta del carattere Futura, un carattere razionalista, della famiglia dei bastoni, uniforme e senza terminazioni che sostituisce le grazie del vecchio Times .
“Fondazione Livorno” esce dal cartiglio e si impone con evidenza, insieme ad una “effe” virtuale disegnata dagli spazi vuoti.
Anche l’intervento cromatico è misurato e risolto nei tre colori Pantone, nero, grigio e ocra/oro, con l’alveare color ocra che sembra generarsi dall’alveare grigio della storica Accademia dei Floridi.
Il nuovo logo caratterizzerà l’area comunicazione della Fondazione Livorno e sarà adottato da tutte le iniziative programmate dal gennaio 2014.

Leggi anche

Arte e cultura

Livorno e la sua chiesa, nel solco del Concilio.

Presentazione di una ricerca promossa dall’Associazione Alberto Ablondi. Venerdì 12 dicembre alle ore 17, nella Sala Conferenze di Fondazione Livorno (Piazza Grande 23), sarà presentata alla cittadinanza la ricerca condotta da Sante Lesti dal titolo: La prima ricezione del Concilio Vaticano II nella Chiesa...

Salute

Riparte il progetto To-Care, per assistere i malati di Alzheimer e le loro famiglie

Giovedì 20 novembre, alle ore 16.00, presso il distretto socio-sanitario “Livorno Nord” (via della Fiera di Sant’Antonino), sarà presentata la seconda edizione del progetto “To-Care”, ideato e realizzato dall’Associazione di promozione sociale “Arianna”, in collaborazione con l’U.O.C. Neurologia USL 6 di Livorno Ambulatorio-Disturbi-Cognitivi-Unità Valutazione...

Arte e cultura

Presentazione del catalogo delle opere di Osvaldo Peruzzi

Venerdì 14 novembre alle ore 17,00 presso la Sala delle Conferenze di Fondazione Livorno verrà presentato il catalogo generale delle opere di Osvaldo Peruzzi curato da Dario Matteoni. Interverranno Filippo Nogarin Sindaco di Livorno, Luciano Barsotti Presidente di Fondazione Livorno, la figlia dell’artista Stella...

FLAC
Visite guidate
Collezione opere d'arte
Biblioteca e archivi