Educazione
Apri il menù del settore Educazione

Le lavagne multimediali per le scuole acquistate da Fondazione Livorno: un primo bilancio e un nuovo bando

img_183

Negli anni 2012 e 2013 Fondazione Livorno ha emesso bandi per l’acquisto di lavagne multimediali e attrezzature informatiche, destinate alle scuole della provincia.
Giovedì 7 novembre 2013 alle ore 12,00, presso la sede della Fondazione Livorno, si terrà la conferenza stampa per la presentazione dei risultati ottenuti con questa iniziativa.
La presenza di un sempre maggior numero di alunni stranieri e di studenti diversamente abili comporta un processo di integrazione lento e difficile. Gli alunni, tutti, devono essere messi in condizione di esprimersi al meglio e di poter potenziare e valorizzare le loro capacità intellettive ed emotive. Un mezzo efficace, nella maggior parte dei casi, è l’adozione di strumenti informatici: lavagne interattive multimediali (LIM), computer, tablet ecc.
L’innovazione tecnologica in ambito scolastico, infatti, permette di aggiornare la didattica e facilita l’apprendimento di tutti i ragazzi, oggi abituati all’uso del computer e di internet.
Dopo aver preso contatti con l’Ufficio Scolastico Provinciale e sulla base delle richieste pervenute, la Fondazione ha ritenuto necessario erogare contributi alle scuole per munirsi di apparecchiature informatiche e, nello specifico, di lavagne interattive multimediali (L.I.M.)
Col bando 2012, la Fondazione Livorno ha accolto le richieste di undici istituti scolastici per un importo totale di 83.000 euro. Complessivamente con tale somma è stato possibile acquistare:
– 39 Lavagne Interattive Multimediali
– 8 Computer
– 18 Notebook
– 25 Tablet
Le risorse sono state distribuite per il 35% tra le scuole del Comune di Livorno e per il 65% nella Provincia.
Nell’anno 2013 la Fondazione ha emanato un bando specifico rivolto a tutte le scuole di ogni ordine e grado della provincia di Livorno con l’obiettivo di consolidare ulteriormente l’informatizzazione negli istituti scolastici.
In base alle domande di partecipazione al bando pervenute, sono state accolte le richieste di ventotto istituti scolastici per un importo totale di 247.606 euro. Con tale somma, presumibilmente, saranno acquistati:
– 71 Lavagne Interattive Multimediali
– 16 Computer
– 53 Notebook / Netbook
– 109 Tablet
Gli acquisti da parte degli istituti scolastici sono ancora in corso e pertanto potrebbero essere suscettibili di variazione.
Nel 2013 le risorse sono state distribuite per circa il 42% tra le scuole del Comune di Livorno e per il 58% nella Provincia.
Anche per l’anno 2014 sarà emanato un bando specifico, rivolto esclusivamente alle scuole, per l’acquisto di strumenti per la didattica multimediale con uno stanziamento di circa 200.000 euro.

Interverranno alla conferenza stampa:
Luciano Barsotti, Presidente Fondazione Livorno
Luigi Sebastiani, Dirigente Ufficio Scolastico Provinciale
Elisa Amato Nicosia, ex Dirigente Ufficio Scolastico Provinciale
Carla Roncaglia, Assessore all’Istruzione del Comune di Livorno

Leggi anche

Educazione

Una nuova biblioteca alla scuola A.S. Novaro di Vada

Lunedì 3 giugno alle ore 16, la scuola elementare “A.S. Novaro” di Vada (Viale della Libertà 18, Rosignano Solvay) presenterà il restyling della biblioteca scolastica. La scuola ha vinto, per la zona Rosignano, Cecina, Bibbona, la XIV edizione della Settimana dei Beni Culturali e...

Educazione

Borse di studio per grafici e artisti livornesi

Storie di borsisti della Fondazione Livorno al Bisonte di Firenze

Sono due le borse di studio per grafici e artisti livornesi che Fondazione Livorno mette a disposizione anche quest’anno per frequentare il corso di specializzazione in incisione e stampa d’arte della Scuola internazionale di grafica d’arte Il Bisonte di Firenze. Una scuola che lascia...

FLAC
Visite guidate
Collezione opere d'arte
Biblioteca e archivi