Educazione
Apri il menù del settore Educazione

L’educazione civica per tutti: Volontariato e Costituzione alla prova dei cambiamenti climatici

Terza edizione dell'iniziativa che diffonde e promuove tra i giovani i valori e i concetti fondamentali dell’educazione civica

Cover IG sito

Livorno, 31 maggio 2024 – Volge al termine la terza edizione di L’educazione civica per tutti, il progetto promosso da Fondazione Livorno e nato con l’obiettivo di diffondere e promuovere tra i giovani i valori e i concetti fondamentali dell’educazione civica. Dedicato alle scuole superiori di secondo grado della Provincia di Livorno, l’iniziativa è realizzata in collaborazione con il Centro per l’Innovazione e Diffusione della Cultura (CIDIC) dell’Università di Pisa e con l’Istituto di Diritto, Politica e Sviluppo (DIRPOLIS) della Scuola Superiore di Studi Universitari e Perfezionamento Sant’Anna di Pisa.

Dopo i focus sulla pandemia da Covid-19 (edizione 2021/2022) e sull’impatto della guerra (edizione 2022/2023), anche per l’anno scolastico 2023/2024 agli studenti è stato chiesto di approfondire in forma scritta e multimediale una tematica importante e attualissima: il cambiamento climatico. Un macro-tema ricco di spunti di riflessione e declinato secondo le due proposte laboratoriali in tema di Volontariato e Costituzione.

A contestualizzare il tema del cambiamento climatico nell’ambito di queste due aree di intervento sono stati i tutor dell’Università di Pisa (per il Laboratorio di cultura costituzionale) e i tutor della Scuola Superiore di Studi Universitari e Perfezionamento Sant’Anna di Pisa (per il Laboratorio sul volontariato) che, con una serie di lezioni di approfondimento nozionistico di base tenute durante l’anno scolastico, sono sempre stati pronti a rispondere a domande e curiosità delle classi partecipanti. In seguito, la seconda fase del progetto ha previsto la produzione di una relazione scritta, affiancata da un elaborato audio-visivo, con l’obiettivo di dar voce al punto di vista dei ragazzi sulla questione climatica, ma anche alla loro sensibilità e inventiva, favorendo un approccio multidisciplinare che possa fondere da un lato le conoscenze acquisite durante le lezioni e, dall’altro, le competenze extra-curriculari ben raccontate dalle immagini, dalle interviste e dalla creatività che ha caratterizzato le varie ricerche.

In questo rinnovato appuntamento con l’educazione civica, è stata di fondamentale importanza la partecipazione di insegnanti, tutor accademici e soprattutto degli studenti, veri protagonisti dell’iniziativa. Ad ogni classe partecipante, Fondazione Livorno assegnerà un premio di 500 euro a supporto dell’attività didattica e, in seguito, nominerà le classi vincitrici che si aggiudicheranno un viaggio-premio per visitare una delle Istituzioni della Repubblica Italiana.

Il volontariato alla prova dei cambiamenti climatici – Laboratorio sul volontariato

Quando si è cominciato a parlare di crisi climatica e quando, per la prima volta, è sorta l’esigenza di agire per contrastarla? Quante e quali associazioni sono attive nella salvaguardia del nostro pianeta? Come agiscono e qual è il loro impatto sulle comunità? Cosa è una fake-news e come riconoscerla? Queste e molte altre le domande a cui gli studenti del Laboratorio sul volontariato sono partiti per elaborare ed arricchire le proprie ricerche, esposte brillantemente durante l’evento finale online dello scorso giovedì 23 maggio. Ecco le classi che hanno partecipato:

  • La 2^ A indirizzo Scienze Umane dell’ISIS “R. Foresi” di Portoferraio con il progetto Volontari antincendio per un giorno
  • La 4^ A indirizzo Biotecnologie ambientali dell’ITI “G. Galilei” di Livorno con il progetto Il volontariato ambientale
  • La 1^ A indirizzo Nautico ITGC “G. Cerboni” con il progetto A scuola di volontariato
  • La 4^ F indirizzo Scienze Umane dell’ ISIS “Carducci Volta Pacinotti” di Piombino con il progetto Sosteniamo l’ambiente e aiutiamo il mondo

 

Alle tematiche delle due passate edizioni, se ne aggiunge una altrettanto importante e ricca di sfaccettature: la crisi climatica. Un sentito ringraziamento va a tutti gli studenti che nel corso della mattina hanno brillantemente esposto i loro approfondimenti, ma anche agli insegnanti che a vario titolo li hanno seguiti e supportati nelle loro ricerche – queste le parole di Cinzia Pagni, Vicepresidente di Fondazione Livorno

Siamo lieti di partecipare all’evento conclusivo di questo percorso incentrato sull’educazione civica. La tutela dell’ambiente è affidato alla cura di ciascuno di noi e, ancora una volta, il mondo del Volontariato se ne rende responsabile in modo particolare attraverso le sue importanti azioni di sensibilizzazione e informazione sul tema – ha detto il Prof. Emanuele Rossi, Docente di Diritto Costituzionale, DIRPOLIS e Centro Health alla Scuola Superiore di Studi Universitari Sant’Anna di Pisa

Complimenti ai ragazzi che, con dedizione e originalità, hanno saputo approfondire un tema così complesso. Tanti gli spunti di riflessione emersi oggi: dalla storia del volontariato ai flashmob, dalla salvaguardia delle spiagge alla correlazione tra i flussi migratori ai cambiamenti climaticiAlberto Arcuri, Assegnista di ricerca in Diritto Costituzionale, DIRPOLIS e Centro Health alla Scuola Superiore di Studi Universitari Sant’Anna di Pisa

 

La Costituzione alla prova dei cambiamenti climatici – Laboratorio di cultura costituzionale

Realizzato in collaborazione con il Centro per l’Innovazione e Diffusione della Cultura (CIDIC) dell’Università di Pisa, il Laboratorio di cultura costituzionale è stato focalizzato sui principi fondamentali della Costituzione italiana e sulla sua applicazione in tema di cambiamenti climatici. In occasione dell’evento di restituzione online, che si è tenuto venerdì 31 maggio in videoconferenza, sono stati approfonditi i concetti di ecosistema, fast-fashion, biodegradabilità…  Relazioni ed elaborati multimediali hanno espresso queste tematiche nelle maniere più creative e diverse a seconda dell’indirizzo di studi delle classi. Ecco le classi partecipanti:

  • La 2^ B indirizzo Scienze Umane dell’ISIS “R. Foresi” di Portoferraio con il progetto Costituzione e cambiamenti climatici: il fenomeno delle tartarughe elbane
  • La 1^ A indirizzo Amministrazione Finanza e Marketing dell’ITCG “G. Cerboni” con il progetto rifiutiamoci: la Costituzione alla prova dei cambiamenti climatici
  • La 4^ H indirizzo Liceo Sportivo dell’ISIS “Carducci Volta Pacinotti” con il progetto Piombino onda verde
  • La 4^ B indirizzo Multimediale arti figurative dell’ISIS Marco Polo di Cecina con il progetto Seconda vita 

 

Questa iniziativa nasce con l’obiettivo di innescare nei giovani una riflessione sulle modalità con cui la Costituzione entra nel nostro quotidiano. Tutte le classi hanno centrato il tema della prova adottando approcci e stili diversi ed identificativi del proprio indirizzo didattico – ha introdotto la Vicepresidente di Fondazione Livorno Cinzia Pagni.

Nel tempo, la Carta Costituzionale ha subìto delle metamorfosi seguendo le necessità e la sensibilità della società. Così si è arricchita di concetti un tempo non apertamente affrontati in materia di “crisi climatica” come l’attenzione alle future generazioni, da preservare attraverso gesti quotidiani ecosostenibili e consapevoliSaulle Panizza, Direttore del CIDIC e docente di Diritto Costituzionale all’Università di Pisa

Tutti gli elaborati presentati riflettono le particolarità dei vari territori e veicolano un messaggio forte e chiaro, cioè che anche i piccoli gesti hanno un impatto reale sull’ambiente e possono fare la differenza sulla qualità della vita, presente e futura – ha concluso l’Avv. Giulia Caroti, animatrice costituzionale del progetto

Leggi anche

Arte e cultura

In arrivo la sesta edizione della rassegna letteraria “Leggermente”

Villa Fabbricotti sarà, ancora una volta, la location che dal 1° luglio ospiterà tanti eventi con autori di rilievo nazionale

Livorno, 8 maggio 2024 – A partire da luglio torna il festival letterario LeggerMente , la rassegna letteraria organizzata dal Comune di Livorno, in collaborazione con la Cooperativa Itinera, Il Chioschino di Filippo Brandolini e la libreria LaFeltrinelli di Livorno e con il sostegno di Fondazione Livorno. Si svolgerà...

Educazione

Due borse di studio da Fondazione Livorno per frequentare i corsi della scuola Il Bisonte di Firenze

Un'opportunità per studenti nati o residenti nella Provincia di Livorno per accedere ai corsi della scuola d'arte grafica

Livorno, giugno 2024 – Per custodire e tramandare le tecniche tradizionali della stampa d’arte nel proprio territorio, da diversi anni Fondazione Livorno collabora con la Fondazione Il Bisonte di Firenze mettendo a disposizione borse di studio per l’accesso ai corsi organizzati dall’istituto internazionale di...

Educazione

Fondazioni unite per il “Progetto Alluvione Toscana”

Dei 2,3 milioni stanziati per l’emergenza, 100 mila euro sono destinati ad interventi di ripristino nei Comuni di Collesalvetti e Rosignano Marittimo.

Livorno, 3 Giugno 2024 – Oltre 2,3 milioni di euro sono stati stanziati dalle Fondazioni di origine bancaria di tutta Italia per la realizzazione di interventi di solidarietà nei territori toscani colpiti dall’alluvione del novembre 2023. A seguito dello stanziamento di 1 milione di...

FLAC
Collezione d'arte e Visite guidate
R'accolte
Biblioteca e archivi