Covid-19: Chiusura ingresso al pubblico
Gli uffici della Fondazione Livorno e Fondazione Livorno Arte e Cultura sono chiusi al pubblico fino a nuove disposizioni normative. Per contattare gli uffici possono essere utilizzati tutti i canali disponibili: telefono, email, social, fax.
Arte e cultura
Apri il menù del settore Arte e cultura

Livorno digital experience. Le città invisibili online di Cooperativa Itinera

Il primo videogame didattico ambientato nella Livorno antica

3a34f900-286c-46cc-bdfa-5e9fc1bafa34

Cooperativa Itinera, realtà specializzata nella gestione e valorizzazione dei beni culturali, ha presentato Livorno digital experience. Le città invisibili online, un progetto realizzato in collaborazione con l’Associazione Robocode e sostenuto da Fondazione Livorno con un contributo erogato nell’ambito del bando Emergenza cultura.

Alla conferenza stampa di oggi sono intervenuti:

  • Cinzia Pagni Vicepresidente di Fondazione Livorno
  • Michela Vianelli responsabile settore didattica Cooperativa Itinera
  • Sarah Bovani coordinatrice settore didattica Cooperativa Itinera
  • Gloria Zanichelli CEO e founder associazione Robocode
  • Elia Antonini docente associazione Robocode

Punto di partenza di Livorno digital experience è il progetto editoriale del 2015 Le città invisibili: sei piccole guide tematiche per bambini sulla storia della città dal Medioevo al Novecento, realizzate nell’ambito di un progetto didattico-educativo promosso dal Comune di Livorno e a cura di Cooperativa Itinera in collaborazione con Fondazione Livorno. Sulla base di quelle sei guide, grazie al contributo dell’Associazione Robocode, è stato realizzato un videogioco ambientato proprio nella Livorno antica. Tutto ciò è stato possibile utilizzando il software Minecraft che, grazie ai suoi ‘mattoncini digitali’, consente di creare scenari di gioco anche molto complessi: veri e propri mondi virtuali – città invisibili per l’appunto – abitati da personaggi, animali e paesaggi tipici. In questo modo Minecraft diventa strumento valido ed efficace per il settore education.

Il progetto, sintesi delle conoscenze storiche di Itinera e delle competenze tecnologiche di Robocode, ruota attorno alla necessità di ripensare lo stile ed i contenuti storici delle guide tematiche adoperando i nuovi linguaggi multimediali con l’obiettivo di trasmettere ai giovanissimi le conoscenze legate alla storia locale attraverso un metodo nuovo: quello del gioco interattivo. Itinera in collaborazione con RoboCode ha dunque ricostruito la città di Livorno popolandola di ‘avatar’, ciceroni virtuali che guidano il giocatore all’interno del videogame. Nel gioco sono stati ricostruiti con accuratezza storica luoghi come il quartiere Venezia, Piazza Grande, il porto, ma anche chiese, vecchie botteghe, statue, fontane e dimore medievali.

Alla conferenza stampa era presente anche una classe della scuola secondaria di primo grado G. Bartolena che ha già avuto modo di sperimentare il progetto partecipando a una prima lezione sulla storia di Livorno a cura di Coop. Itinera e successivamente a una lezione interattiva di gioco multimediale a cura di Robocode. Livorno digital experience è un’iniziativa in perfetta sintonia col concetto di edutainment, ovvero dell’imparare divertendosi. La logica del videogame infatti, con i suoi rebus, le missioni e la sua interattività, oltre a costituire un nuovo approccio didattico-formativo, diventa per i ragazzi un’alternativa originale per conoscere l’evoluzione storico-urbanistica della città.

Leggi anche

Arte e cultura

Estate a Villa Trossi 2022

Presentato il calendario delle serate e il nuovo Presidente della Fondazione

Prenderà il via il 26 Giugno Estate a Villa Trossi 2022, atteso appuntamento della stagione estiva livornese giunto all’ottava edizione, promosso da Fondazione Trossi-Uberti in questo primo anno di presidenza di Libera Capezzone e con la direzione artistica di Roberto Napoli. Questi i 26...

Flac

FigurAzioni: una danza attraverso i muri

A Borgo San Jacopo l’evento conclusivo del progetto

OAMI (Opera Assistenza Malati Impediti) ha presentato oggi a Borgo San Jacopo l’evento conclusivo del progetto FigurAzioni. Una danza attraverso i muri, realizzato in collaborazione con Uovo alla Pop e Atelier delle Arti e sostenuto da Fondazione Livorno nell’ambito del bando Interventi per il...

Volontariato

Moltiplicando: il progetto di Fondazione Caritas Livorno

Un nuovo automezzo per il ritiro e il trasporto di beni di prima necessità

Si è svolta oggi l’inaugurazione del nuovo furgone per il trasporto di alimenti, vestiario, mobilia e altri beni di prima necessità per i più bisognosi. Il veicolo è stato acquistato grazie al contributo di Fondazione Livorno e di Scotti & Co nell’ambito del progetto...

FLAC
Visite guidate
Collezione opere d'arte
Biblioteca e archivi