Arte e cultura
Apri il menù del settore Arte e cultura

Presentazione volume “Livorno 1606-1806. Luogo di incontro tra popoli e culture”

img_17

Venerdì 19 marzo alle ore 17, presso la Biblioteca Labronica F.D.Guerrazzi è stato presentato il volume Livorno 1606-1806.Luogo di incontro tra popoli e culture realizzato dal Comune di Livorno e dalla Fondazione Cassa di Risparmi.
La pubblicazione, curata da Adriano Prosperi, Allemandi editore, raccoglie gli interventi degli studiosi che parteciparono al convegno internazionale (Livorno 1606-1806: luogo di incontro tra popoli e culture) tenuto a Livorno, presso Camera di Commercio, il 22, 23, 24 ottobre 2006. L’evento si inseriva nel programma di manifestazioni organizzate per celebrare il quarto centenario della nascita della città e rappresentò un’occasione per raccogliere ricerche eseguite su materiale archivistico e documentazione inedita che raccontasse i primi due secoli di storia di Livorno. Una storia fino ad allora non tracciata compiutamente ma resa affascinante dall’incontro e dalla convivenza di una molteplicità di culture, lingue e volti diversi.
Favorite dall’istituzione del porto franco e dalle leggi livornine, emanate tra 1590 ed il 1603, approdarono a Livorno genti di diversa provenienza, religione ed estrazione sociale. Qui trovarono cittadinanza gli ebrei cacciati dalla penisola iberica, ma confluirono anche colonie di corsi, ragusei, sardi, genovesi, veneziani, e comunità straniere (Inglesi, Olandesi, Francesi, Greci, Armeni, Spagnoli, Portoghesi, Svedesi, Danesi, Austriaci, Prussiani) organizzate in Nazioni che si insediarono a Livorno attratti dalle attività commerciali e dai traffici marittimi del porto. Tutti trasmisero le loro culture e lingue, i loro usi e costumi, trasformando Livorno in un centro cosmopolita e lasciando un segno indelebile nella sua storia.
Nel sostenere questa iniziativa editoriale, la Fondazione Cassa di Risparmi di Livorno ha perseguito l’intento di valorizzare lo studio e la ricerca su Livorno e il suo territorio focalizzando il periodo che vede il villaggio si trasformarsi in città e in porto importante del Mediterraneo, ma ha voluto anche mettere in evidenza un momento importante di crescita di un popolo all’insegna dell’incontro, della convivenza e della condivisione, da cui trarre esempio.

Leggi anche

Arte e cultura

Il corallo a Livorno all’epoca di Modigliani

Una mostra sulla pesca, la lavorazione e il commercio del corallo a Livorno

Il corallo è il protagonista della mostra Il corallo a Livorno all’epoca di Modigliani che sarà inaugurata martedì 21 gennaio alle ore 17 al Museo della Città di Livorno e resterà aperta fino al 16 febbraio. Promossa da Fondazione Livorno, Comune di Livorno e...

Arte e cultura

Premio Ciampi 2020, da Genova a Livorno

Il Premio Ciampi 2020 partirà da Genova, Via del Campo 29 Rosso, il 16 gennaio. La strada simbolo della “Zena” popolare cantata da Fabrizio De André, al civico che ha ospitato lo storico negozio “Musica Gianni Tassio”. “Piero Ciampi e Genova – un’affinità inevitabile”...

FLAC
Visite guidate
Collezione opere d'arte
Biblioteca e archivi