Arte e cultura
Apri il menù del settore Arte e cultura

Il progetto “A memoria la cittadinanza pose” dell’Associazione Amici dei Musei e dei Monumenti Livornesi

Un'inedita storia di Livorno attraverso la catalogazione informatizzata delle lapidi cittadine

A memoria la cittadinanza pose – progetto Ass. Musei e monumenti livornesi

A memoria la cittadinanza pose è un’inedita ricostruzione della storia della città realizzata attraverso la catalogazione informatizzata delle lapidi commemorative. Il ricco archivio digitale è liberamente accessibile sul web, e ogni voce è corredata di immagine, trascrizione e localizzazione.

Il progetto, realizzato dall’Associazione Amici dei Musei e dei Monumenti Livornesi in collaborazione con l’Associazione Livornese di Storia, Lettere e Arti e con il Comune di Livorno, è stato sostenuto da Fondazione Livorno nell’ambito del bando Emergenza Cultura: sostegno post Covid-19 ai soggetti del comparto attività artistiche e culturali, emanato nel 2021 con l’obiettivo di incentivare e sostenere la ripartenza dell’offerta culturale sul territorio. Infatti per l’associazione il progetto ha costituito un significativo momento di ripartenza avendo sofferto le limitazioni imposte dalla pandemia.

Obiettivo dell’iniziativa è di mettere gratuitamente a disposizione di studenti, insegnanti e cittadini un archivio specificamente dedicato alle lapidi. Queste ultime possono infatti fornire notizie particolareggiate su fatti e persone a cui la città di Livorno, nel corso della sua storia, ha voluto dedicare un ricordo pubblico e indelebile. Alla presentazione dell’archivio digitale sono intervenuti l’Assessore alla Cultura del Comune di Livorno Simone Lenzi, il Presidente di Fondazione Livorno Luciano Barsotti, la Presidente dell’Associazione Amici dei Musei e dei Monumenti Livornesi Annamaria Pecchioli Tomassi, il Presidente dell’Associazione Livornese di Storia, Lettere e Arti Marcello Murziani. Erano infine presenti anche i curatori del progetto, Maria Lia Papi e Duccio Filippi, e l’autore del censimento delle lapidi cittadine Mario Gavazzi.

Leggi anche

Volontariato

Ecco, online, il Bando “Interventi per il sociale 2024”

Le richieste di contributo dovranno essere inviate telematicamente entro le ore 13.00 di giovedì 29 febbraio 2024

Livorno, 22 dicembre 2023 – Nell’ambito del settore Volontariato, filantropia e beneficenza Fondazione Livorno ha pubblicato il bando Interventi per il sociale 2024. Con un plafond di 300.000 euro, il bando è rivolto a enti pubblici o privati senza scopo di lucro dotati di...

Educazione

53 nuovi progetti per il 2024 selezionati dal Fondo per la Repubblica Digitale

Assegnati circa 22,2 milioni per i bandi “In Progresso” e “Prospettive” dedicati a disoccupati e lavoratori a forte rischio di sostituibilità

Livorno, 21 dicembre 2023 – Nel 2024 oltre 8.500 tra disoccupati e lavoratori con mansioni a forte rischio di sostituibilità a causa dell’automazione e dell’innovazione tecnologica potranno beneficiare gratuitamente dei 53 progetti selezionati e sostenuti dal Fondo per la Repubblica Digitale Impresa sociale. In totale sono stati messi...

Arte e cultura

Pietro Annigoni, pittore di magnifico intelletto – A painter and his kingdom

In partenza la mostra allestita a Villa Mimbelli dal 15 dicembre 2023 al 15 marzo 2024

Livorno, 14 dicembre 2023 –  La più ampia mostra antologica dedicata a Pietro Annigoni negli ultimi vent’anni, sulla scia della grande iniziativa monografica realizzata a Palazzo Strozzi a Firenze nel 2000 per celebrare l’artista dopo la scomparsa avvenuta nel 1988, si intitola Pietro Annigoni,...

FLAC
Collezione d'arte e Visite guidate
R'accolte
Biblioteca e archivi