Arte e cultura
Apri il menù del settore Arte e cultura

VIII edizione del Livorno Music Festival. Dal 21 agosto all’8 settembre 2018, con Master Classes & Concerti

music

E’ stata presentata venerdì 13 luglio presso il Palazzo Comunale, con una conferenza stampa l’Ottava Edizione del Livorno Music Festival, realizzato dall’Associazione Amici della Musica di Livorno in compartecipazione con il Comune di Livorno e Scorpio Pubblicità con il contributo di Fondazione Livorno e Regione Toscana.

Hanno partecipato alla conferenza stampa Stella Sorgente, Vice Sindaco del Comune di Livorno, Francesco Belais, Assessore alla Cultura del Comune di Livorno, Marcello Murziani, Vicepresidente di Fondazione Livorno, Vittorio Ceccanti, Direttore Artistico Livorno Music Festival. Molte le collaborazioni: Istituto Superiore di Studi Musicali “P. Mascagni”, Fondazione Scuola di Musica di Fiesole, Fondazione Teatro Goldoni, Fondazione Piaggio, Sillabe Editore, ContempoArtEnsemble, ed il patrocinio di Provincia di Livorno, Fondazione Livorno Arte e Cultura e Autorità Portuale.

Sponsor: Gianni Cuccuini, Terrapura, Rotary Club Livorno e Oriente di Livorno.

Sponsor Tecnico: Hotel Gran Duca di Livorno, MGallery Grand Hotel Palazzo e Menicagli Pianoforti.

Edizione 2018

Anche per questa edizione è previsto un ricco calendario di iniziative che si terranno dal 21 agosto al 8 settembre: 19 giorni di eventi che coinvolgeranno la città e 15 corsi di perfezionamento.

Palazzo Gherardesca, prestigiosa sede dell’Istituto Superiore di Studi Musicali “P. Mascagni”, ospiterà le Master Classes tenute da concertisti di fama internazionale e docenti di prestigiose università come il Conservatorio Superiore di Parigi e Ginevra le Hochschule für Musik di Basilea, di Stoccarda e di Mannheim, la Escuela Superior de Musica Reina Sofia di Madrid, la Scuola Superiore di Musica Katarina Gurska di Madrid, il Conservatorio di Lugano, l’Accademia Superiore di Musica di Strasburgo, l’Accademia di Musica e Teatro di Monaco e per il secondo anno, tre docenti dell’ISSM “P. Mascagni”.

Tante sono le opportunità per i giovani musicisti dalla possibilità di entrare in prestigiose Università di musica in Europa e negli Stati Uniti, a beneficiare di borse di studio, a suonare con i maestri del cartellone del Festival e molte altre.

Gli studenti dell’Istituto Superiore di Studi Musicali “P. Mascagni” potranno accedere alle master classes con un’agevolazione sulla quota di frequenza pari al 50%.

Per quanto riguarda l’ospitalità, il festival mette a disposizione affittacamere, hotels e ristoranti con prezzi ridotti grazie a speciali convenzioni.

Da quest’anno sarà anche possibile ospitare gli studenti: le famiglie livornesi che aderiranno al progetto “OSPITA I MUSICISTI” riceveranno in cambio di un piccolo grande gesto di cortesia due accrediti nominativi per assistere a 5 dei concerti del programma dell’ottava edizione.

Il Festival è anche alla ricerca di un team di volontari fotografi, videomaker e tecnici del suono, che abbia il desiderio di documentare con il proprio personale sguardo il festival. Al termine della manifestazione, sarà rilasciato loro un attestato di partecipazione.

Le iscrizioni sono ancora aperte e sul sito www.livornomusicfestival.com si possono trovare tutte le informazioni.

Tra le location si confermano la Fortezza Vecchia, il Museo di Storia Naturale del Mediterraneo, Villa del Presidente, il Grand Hotel Palazzo e il Mercato Centrale a cui si aggiungono i Bottini dell’Olio e la Casa della Cultura.

L’associazione “Amici della Musica di Livorno”

L’Associazione ha lo scopo di diffondere e produrre la conoscenza e la pratica dei vari linguaggi e tecniche della musica colta, moderna e contemporanea, in forme altamente qualificate, attraverso la realizzazione di eventi svolti nei luoghi culturalmente più significativi della città di Livorno valorizzandone così anche il territorio.

Il Festival si rivolge prevalentemente ai giovani con l’obiettivo di riunire musicisti da ogni parte del mondo e farli vivere a stretto contatto con i grandi nomi del panorama musicale internazionale favorendo la promozione di scambi culturali. E’ una vera occasione di unione: i giovani musicisti, provenienti da tanti Paesi, hanno l’opportunità di incontrarsi, conoscersi, scambiarsi esperienze di studio e di vita, vivere a stretto contatto con i Maestri e avere l’opportunità di suonare con loro..

La presenza di importanti artisti che vengono a tenere i corsi della durata di una settimana e di giovani di altissimo profilo appositamente selezionati, permette di sviluppare un cartellone concertistico di livello internazionale e di avere le due attività (formazione e produzione) strettamente connesse, caratteristica innovativa che lo distingue dai festival tradizionali, allo scopo di valorizzare la cultura musicale creando opportunità per le nuove generazioni.

Fondazione Livorno sostiene l’Associazione Amici della Musica dal 2012 e ha erogato fino ad oggi € 124.000 (di cui € 14.000 per l’anno 2018).

 

 

 

 

Leggi anche

Arte e cultura

Concerto di Capodanno 2019

Martedì 18 dicembre, alle ore 11, presso la sede di Fondazione Livorno (piazza Grande, 23) sarà presentato, nel corso di una conferenza stampa, il tradizionale Concerto di Capodanno. L’attesa manifestazione, giunta alla quattordicesima edizione, si terrà martedì 1 gennaio 2019, alle ore 18, nello...

FLAC
Visite guidate
Collezione opere d'arte
Biblioteca e archivi