fbpx
Arte e cultura
Apri il menù del settore Arte e cultura

Fondazione Livorno invita al concerto di Capodanno al Teatro Goldoni

img_270

Anche il 2015, al Teatro Goldoni, si aprirà con la musica, con il tradizionale ed atteso concerto di Capodanno giunto alla sua X edizione, grazie al rapporto di collaborazione che lega Fondazione Livorno, Istituto Superiore di Studi Musicali Pietro Mascagni e lo stesso Teatro Goldoni. La ricorrenza costituisce una delle più significative ed importanti iniziative musicali della nostra città e vede Fondazione Livorno impegnata alla sua realizzazione nell’ambito del proprio pluriennale percorso volto al sostegno dell’arte e della cultura, consapevole dell’importanza fondamentale che queste rivestono nel nostro territorio. Fondazione Livorno offre questo concerto al pubblico che potrà ritirare gratuitamente i biglietti a partire da giovedì 18 dicembre (massimo 2 biglietti a persona), presso il botteghino del Goldoni con orario 17-20. Il Concerto di Capodanno, in programma giovedì 1 gennaio con inizio alle ore 18, segna l’avvio del nuovo progetto artistico realizzato dai quattro Conservatori della Regione Toscana (ISSM “P. Mascagni” di Livorno, Conservatorio “L. Cherubini” di Firenze, ISSM “L. Boccherini” di Lucca, ISSM “R. Franci” di Siena) che, a garanzia dell’elevata qualità artistica e musicale, metteranno a disposizione i propri migliori studenti per la creazione di una Orchestra Regionale dell’Alta Formazione Artistica e Musicale. L’appuntamento costituirà l’ultima esecuzione di una serie di eventi previsti in tutta la Regione nel periodo delle Festività Natalizie e si caratterizzerà per il programma musicale selezionato per l’occasione tra brani popolari e di grande impatto: quasi un viaggio ideale attraverso il linguaggio universale della musica, dal periodo barocco (Charpentier) ai grandi autori dell’Ottocento (Beethoven, Mahler), fino alle pagine sinfoniche e di musica sacra di autori operistici quali Rossini, Puccini e Mascagni, tutti e tre presenti nel cartellone lirico del Teatro Goldoni, per giungere alle composizioni del Novecento con Leonard Bernstein. Non potranno mancare brani di atmosfera tipicamente natalizia (White Christmas, Silent night, Jingle bells) così come alcune brillanti pagine straussiane che da Vienna si sono diffuse in tutto il mondo, divenendo quasi il simbolo stesso del Capodanno in musica fino allo scatenato Can Can di Jacques Offenbach ed all’immancabile bis. Sul podio di un’orchestra formata da circa 86 elementi selezionati tra i migliori studenti dell’Alta Formazione della Toscana, si alterneranno i Maestri Paolo Ponziano Ciardi, Massimo Niccolai e Carlo Piazza; cantanti solisti i soprani Soo Ji Park, Sofiia Nagast e Ilaria Casai; tenori Leonardo De Lisi e Sung-Chan Kang; baritono Chen Jing Yu. Tutte le informazioni sul concerto su www.goldoniteatro.it.

Leggi anche

Arte e cultura

Dedo è ritornato a Livorno

Emozione, gioia, fermento, telecamere, macchine fotografiche, i colori: il giallo, l’azzurro, il verde, parole francesi, inglesi, italiane. Il Museo della Città si è mostrato con l’abito più bello alla presentazione ufficiale alla stampa (alla quale hanno partecipato più di 100 giornalisti) della grande mostra...

Arte e cultura

Artigianato artistico: un progetto e un concorso a favore del “saper fare” italiano

Largo alle idee, alla manualità e all'eccellenza

Nasce La Grande Bellezza – The Dream Factory: una iniziativa di mecenatismo contemporaneo di Starhotels con il supporto di due importanti istituzioni attive nella tutela dell’ artigianato italiano d’eccellenza Associazione OMA – Osservatorio dei Mestieri d’Arte e Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte e di...

FLAC
Visite guidate
Collezione opere d'arte
Biblioteca e archivi