fbpx

La Fondazione Cassa di Risparmi acquista il 10% del Banco di Lucca e del Tirreno

La Fondazione Cassa di Risparmi di Livorno ha acquisito circa il 10% del Banco di Lucca e del Tirreno Spa diventandone il secondo azionista, dopo l’azionista di controllo Argentario Spa, subholding del Gruppo Cassa di Risparmio di Ravenna Spa.
Con questa operazione si rafforza la presenza della banca che opera nelle province di Lucca, Firenze e Prato e che presto aprirà una sede anche a Livorno.
Nel progetto di potenziamento del Banco di Lucca e del Tirreno concordato fra il Gruppo di Ravenna e la Fondazione di Livorno, si è condiviso, fra l’altro, che in momenti di congiuntura economica come l’attuale, diventa fondamentale la presenza di una banca che possa strategicamente inserirsi nel territorio, sostenere le esigenze locali e favorire nuovi sviluppi, supportata da coefficienti patrimoniali ottimali e adeguati margini per supportare la sana imprenditoria e le famiglie.
A questo proposito, il Banco si è impegnato a:
– sostenere le comunità locali con mutui agevolati riservati alle fasce meno abbienti che possono contare su un contributo della Fondazione in conto interessi per l’acquisto di prime case;
– mettere a disposizione plafond di crediti per piccola impresa femminile e
giovanile, start-up, associazioni ed enti di volontariato;
– concordare iniziative con le istituzioni scolastiche per promuovere l’educazione al risparmio e il sostegno alla formazione economica e finanziaria;
– creare iniziative e prodotti commerciali specifici del Gruppo per categorie determinate di imprenditori e per le famiglie.
Reduce da una profonda ristrutturazione, anche azionaria, il Banco di Lucca e del Tirreno Spa, presieduto da Mario Miccoli e diretto da Fabio Frilli si appresta a diventare la banca del territorio, con nuova linfa ed un assetto solido, controllato dal Gruppo privato ed indipendente della Cassa di Risparmio di Ravenna Spa (presieduto da Antonio
Patuelli e diretto da Nicola Sbrizzi) tramite la subholding Argentario, partecipata
per il 13,5 % anche dal Gruppo Assicurazioni Generali.

Leggi anche

FLAC
Visite guidate
Collezione opere d'arte
Biblioteca e archivi